Che si tratti di evento fisico, virtuale o ibrido, una cosa è certa: l’interpretariato da remoto per videoconferenze può ritornare utile e pratico in tutti i casi!

La riscoperta delle videoconferenze

Stiamo assistendo a un cambio radicale della stagionalità degli eventi residenziali. Con il lockdown alle calcagne, l’anno passato ha visto un annientamento degli eventi organizzati in presenza, per ovvi motivi. Il distanziamento sociale, l’impossibilità di spostamento interregionale e internazionale hanno contribuito a uno stop per gli eventi tanto attesi dagli organizzatori e dai partecipanti. Fortunatamente la capacità di adattamento non è mancata, anche per le agenzie di traduzione e di interpretariato. Chi nel campo della mediazione linguistica era già abituato a fornire servizi di interpretariato da remoto, ha solo messo piede sull’acceleratore. Mentre le agenzie di impronta più tradizionale hanno combattuto per trovare la strada alla reinvenzione e all’inventiva. Fortunatamente per loro, e per gli organizzatori di eventi, il carattere digitale ancora una volta ha salvato diverse attività e diversi piani aziendali.

L’evento ibrido: tra digitale e fisico

Tuttavia, date le nuove riaperture, quello che gli esperti avevano anticipato e stanno dimostrando è che si sarebbe verificato un ritorno di fiamma per le vecchie care relazioni interpersonali da costruire in loco. Il lockdown ci ha costretti a rivedere i nostri piani, e a limitare contatti con gli altri. Inibendo così la possibilità di recarsi all’estero o semplicemente nella città limitrofa. Ora che spostarsi è possibile, il settore degli eventi torna a respirare.

Sebbene abbiamo gradito tutti l’estrema praticità e i numerosi vantaggi della digitalizzazione e dell’approccio smart, il futuro prossimo sembra spianare la strada al già-testato evento ibrido. Il sistema ibrido prevede un evento organizzato per metà in modalità virtuale, e per metà in modalità residenziale. Questo scenario soddisferebbe ancor più gli obiettivi degli organizzatori e le aspettative dei partecipanti.

Per chi organizza, l’evento ibrido potrebbe aumentare il coinvolgimento da parte dei invitati. Infatti, oltre a quelli stilati per l’evento in presenza – tenendo sempre conto delle normative vigenti circa il distanziamento e il numero massimo di capienza delle location – si potrebbe così estendere la partecipazione illimitata attraverso l’utilizzo di software videoconferenza. L’innovativa piattaforma di Rafiky ha la possibilità di ospitare più di 40.000 partecipanti dentro un’unica room virtuale. Con il sistema ibrido, l’esclusività viene mantenuta, permettendo ad una limitata cerchia di ospiti di partecipare all’evento di persona. Ma resa anche più accattivante, attraverso l’invito, a una nuova lista di web users, a partecipare da remoto.

Mentre chi partecipa dal vivo riscopre il senso di un “ritorno alla normalità”, gli utenti connessi all’evento attraverso la piattaforma di hosting si sentono coinvolti e onorati di partecipare alla videoconferenza. Le videoconferenze integrate all’evento fisico potrebbero venire in soccorso di chi, per motivi personali o logistici, non può spostarsi nella location designata. Questo accade specialmente per gli eventi di portata internazionale. Uno dei vantaggi della soluzione digitale risiede nella possibilità di abbattere le barriere geografiche e di gestire tutto con molta più praticità e velocità.

Per superare invece il gap linguistico e culturale, l’intervento di professionisti madrelingua è fondamentale. Ma anche qui, considerando il risparmio di stress, tempo e denaro scoperto sotto lockdown dagli organizzatori di eventi virtuali, l’opzione di connessione da remoto anche per gli interpreti di conferenza sembra quella più gradita. Il bello dei servizi di interpretariato da remoto per videoconferenze e meeting online è che possono essere forniti per qualsiasi tipologia di evento, residenziale, ibrido o totalmente virtuale, in qualsiasi momento e a prescindere dalle distanze fisiche che intercorrono tra i soggetti coinvolti.

Per voi, Rafiky sceglie solo il meglio. E sceglie ogni giorno di soddisfare le richieste dei suoi clienti. L’evento ibrido è il trend dell’anno. Scegliendo un evento per metà virtuale e per metà residenziale, scegliete di ampliare la vostra network di invitati, coinvolgendoli tutti al vostro esclusivo evento ibrido. E scegliendo l’interpretariato da remoto, scegliete di coinvolgere tutti i partecipanti, garantendo accessibilità e comunicazione targettizzata, a prezzi modici ma con una qualità impeccabilmente professionale.

Ufficio Stampa Rafiky